Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
La seconda prova della WSK Open Cup ad Adria inizia con qualche sorpresa
La seconda prova della WSK Open Cup ad Adria inizia con qualche sorpresa Gallery Adria (ITA)
Friday, October 1, 2021

Allegati:
Allegate 52 WSK Open Adria Rd2 011021 ITA - 535 Kb

Non sono mancate le sorprese nella prove di qualificazione e nelle prime manches eliminatorie di venerdì. Sabato il programma prosegue con tutte le altre manches, domenica 3 ottobre la fase finale in diretta TV Live Streaming.

Adria (ITA), 01.10.2021
Il secondo round della WSK Open Cup è scattato ad Adria con i primi interessanti confronti fra i 237 piloti verificati che affollano questa importante e decisiva prova finale di karting internazionale, con una rappresentanza di ben 50 nazioni. Molti i contendenti in tutte e quattro le categorie, che dopo aver affrontato le selezioni di venerdì e sabato saranno chiamati ad affrontare la fase finale di domenica 3 ottobre per aggiudicarsi i rispettivi titoli in KZ2, OK, OKJ e MINI.

Intanto la prima giornata ufficiale di venerdì 1 ottobre ha visto emergere i primi protagonisti nelle prove cronometrate e poi nelle prime manches eliminatorie, con qualche risultato anche alquanto sorprendente rispetto alla prima prova di Lonato dello scorso 19 settembre.

In KZ2 brilla Badoer, ma la prima manche va a Tonteri.
Nella più prestazionale KZ2, in prova è il figlio d’arte Brando Badoer (Parolin Motorsport/Parolin-TM Racing-Vega) a ottenere il miglior tempo in 47.326 alla sua seconda esperienza in questa categoria, dove precede di misura i protagonisti della categoria con il cambio, come Danilo Albanese (KR Motorsport/KR-Iame) con il secondo tempo a 12 millesimi, Giuseppe Palomba (BirelART Racing/BirelART-TM Racing) a 13 millesimi, il finlandese Paavo Tonteri (CRG Racing Team/CRG-TM Racing) a 24 millesimi. Nella manche di venerdì della KZ2 è Paavo Tonteri ad aggiudicarsi la prima vittoria.

Nella OK a Kucharczyk la pole e una vittoria di manche, a Tsolov l’altra manche.
Nelle prove della OK il miglior crono è del polacco Tymoteusz Kucharczyk (BirelART Racing/RK-TM Racing-LeCont) in 46.893, davanti all’inglese Arvid Lindblad (KR Motorsport/KR-Iame). Il vincitore della prima prova di Lonato, l’inglese Joe Turney (Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) ottiene il quarto tempo assoluto in 47.075, preceduto anche dal bulgaro Nikola Tsolov (DPK Racing/KR-Iame). Nelle due manches di venerdì, le vittorie se le dividono Tymoteusz Kucharczyk e Nikola Tsolov.

Nella OKJ è Slater il leader provvisorio.
Nella OKJ l’inglese Freddie Slater (Ricky Flynn Motorsport/Kosmic-Vortex-Vega), dopo lo sfortunato risultato di Lonato, in prova è protagonista con il miglior tempo in 48.653, seguito dal giamaicano Alex Powell (KR Motorsport/KR-Iame) in 48.747 e dal vincitore della prima prova di Lonato, l’americano Luis James Egozi (Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex) in 48.912. Sono sei le manches del programma di venerdì, a brillare sono l’inglese Freddie Slater, il finlandese Luka Sammalisto (KR Motorsport/KR-Iame), l’americano Luis James Egozi e anche il russo Anatoly Khavalkin (Parolin Motorsport/Parolin-TM Racing).

Nelle prove della MINI la sorpresa Tonalini, ma nelle manches conduce Cosma-Cristofor.
Nella MINI una bella sorpresa arriva dalla prestazione dell’italiano Cristian Tonalini (MLG Racing/Parolin-Vega) autore del miglior tempo assoluto in 54.281. L’altro italiano Davide Bottaro (AV Racing/Parolin-TM Racing) è in evidenza con il secondo miglior tempo assoluto in 54.287. Lo spagnolo Christian Costoya (Parolin Motorsport/Parolin-TM Racing) ottiene il miglior tempo nella Serie-3 in 54.306, e il romeno David Cosma-Cristofor (Gulstar Racing/KR-Iame) il miglior tempo nella Serie-2 in 54.391. Il vincitore di Lonato, l’italiano Emanuele Olivieri (Formula K Serafini/IPK-TM Racing) è invece molto indietro con il 44mo tempo. Nelle 6 manches disputate, in testa per ora si porta David Cosma-Cristofor, con due successi, seguono l’olandese Dean Hoogendoorn (Kidix/Alonso-Iame), l’italiano Jacopo Martinese (CMT/Parolin-TM Racing), il ceco Jindrich Pesl (BabyRace/Parolin-Iame) e il belga Dries Van Langendonck (Parolin Motorsport/Parolin-TM Racing).

Il programma di Adria.
Sabato 2 ottobre
8:30 - 10.27 Warm up
10:40 - 18:40 Manches eliminatorie
Domenica 3 ottobre
8:30 - 10.27 Warm up
10:40 - 13:00 Prefinali, in Live Streaming.
14:20 - 16:30 Finali OK, MINI, KZ2, OKJ, in Live Streaming.

Risultati nel sito
http://www.wskarting.it/results_2021.asp?r=2&c=8&s=WSK_opencup

WSK Promotion
Ufficio Stampa
press@wsk.it
Ph. Sportinphoto

 


F4Championship.com TKart VegaLe Cont Panta SPARCOMonzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer SportInPhoto
ALL NEWS