Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
GIORNATA DA GIGANTI ALLA WSK EURO SERIES DI SARNO.
GIORNATA DA GIGANTI ALLA WSK EURO  SERIES DI SARNO. Gallery Sarno
Sunday, April 15, 2012

Giornate come quella vissuta oggi al Circuito Internazionale Napoli di Sarno (SA)  sono esemplari per descrivere la spettacolarità del karting. La  WSK Euro Series, al suo appuntamento d’esordio stagionale, ne ha dato prova in un weekend segnato dalla pioggia. Perciò i piloti hanno messo in atto il meglio delle loro capacità, rendendo le gare ancora più emozionanti.

DREEZEN VITTORIOSO NELLA  KZ1 DEL FAIR PLAY.Primeggiare nella Finale 2 della KZ1, nelle condizioni meteo in cui si è corsa, si annunciava come un’impresa per grandi piloti.  Giusto quelli in gara per la WSK Euro Series, dimostratisi abili a governare i loro kart  sotto la pioggia di Sarno.  E  Rick Dreezen (Tony Kart-VortexBridgestone) in particolare,  scattato in avanti fin dal via, sembrava inizialmente il miglior candidato alla vittoria. Ma nel finale il belga è stato raggiunto dallo strepitoso olandese Bas Lammers (Praga-Parilla-Bridgestone), mostratosi in gran forma negli ultimi giri. Quest’ultimo si è però reso autore di un involontario urto ai danni del leader, che per questo motivo ha rischiato di perdere la gara dopo essere entrato in testacoda. Ritrovatosi in testa, accortosi che Dreezen era rientrato alle sue spalle, Lammers ha ammesso l’errore con un gesto di raro fair play, lasciando passare l’avversario che in questo modo si è avviato verso il successo definitivo. L’olandese è così sceso al secondo posto ma con grande onore, concludendo davanti al connazionale Joey Hanssen (Lenzo-TM-Bridgestone), terzo classificato.
ORCIC, CANADESE ALLA SCALATA DELLA KZ2.Simas Judovrisis (Energy-TM-Dunlop), che nelle manche di qualifica e in Finale 1 è stato dominatore in KZ2, è partito per dettare legge anche in Finale 2. Dopo pochi giri il lituano ha invece fatto le spese delle condizioni estreme della pista,  entrando  in  testacoda. Ne ha approfittato il canadese Phillip Orcic (CRG-TM-Dunlop), che ha rilevato abilmente il comando, tornando in auge dopo aver segnato il giro più veloce nelle prove del venerdì. Orcic ha condotto abilmente in testa per l’intera distanza, concludendo vincitore davanti all’altrettanto bravo ceko Martin Doubek (Praga-TM-Dunlop) e al tenace teramano Alfredo Delli Compagni (CRG-TM-Dunlop).
LECLERC, PRIMO SIGILLO  IN  KF2.Era incominciato come il weekend di Max Verstappen (Intrepid-TM-Vega),dominatore assoluto in Superpole e nelle manche. Dopo aver vinto anche in Prefinale, l’olandese ha perso tutto in Finale, vittima di un testacoda avvenuto quando si trovava comodamente in testa. La vittoria è così passata nelle  mani  del  monegasco  Charles  Leclerc   (ART GPParilla-Vega), il quale ha subito regolato l’inglese Tom Joyner (LH-BMB-Vega), prima che questi venisse tolto di classifica per partenza irregolare. Il secondo posto è così passato al russo Pavel Rudakov (Tony Kart-BMBVega), salito sul podio con gran merito davanti al norvegese Dennis Olsen (Energy-TM).
PALOU  IMBATTIBILE  IN  KF3.Nella Finale KF3  si è confermato Alex Palou (CRG-BMB-Vega),  che dopo aver concluso in cima alla classifica la tornata di gare eliminatorie, è uscito vincitore anche dalla Prefinale A. Nella gara decisiva lo spagnolo non ha avuto rivali, conducendo con sicurezza davanti al russo Nikita Sitnikov (Tony Kart-Parilla-Vega), a sua volta reduce dal successo in Prefinale B.  Quest’ultimo,  nell’ultimo giro, è però stato scavalcato  dall’inglese  Callum Ilott (Zanardi-Parilla-Vega), autore di un grande finale.
MARTINEZ  CONQUISTA LA  60 MINI.La 60 Mini, nella prima delle due prove che costituiscono la WSK BetitalySeries (la prossima si svolgerà a Muro Leccese il prossimo 24 giugno), ha espresso Eliseo Martinez (Hero-LKE-Le Cont) come primo vincitore. Lo spagnolo ha regolato l’iniziale scatto dell’americano Logan Sargeant (Tony Kart-LKE-Le Cont) per andare in testa e concludere senza errori. Sargeant ha fatto altrettanto, assicurandosi il secondo posto davanti al bresciano Leonardo Lorandi (Tony Kart-LKE-Le Cont).
LA  WSK EURO  SERIES IN  TV. Il prossimo appuntamento televisivo con le gare WSK è fissato venerdì prossimo, 20 aprile, per il WSK Magazine che sarà trasmesso da Rai Sport 1, dalle 16:00 alle 16:30. Per rivedere le gare di oggi e tutti i servizi in video prodotti durante il weekend campano, sarà invece utile collegarsi con il sito specializzato  www.stopandgo.tv, nello spazio video dedicato WSK TG.press@wskarting.com


F4Championship.com Bet Italy Stop&Go TKart Vega Bridgestone Panta Sparco Monzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer
ALL NEWS