Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
LE MANCHE DI QUALIFICA ALLA WSK EURO SERIES DI LONATO (I) PORTANO IN VETTA PUHAKKA (FIN – TONY KART-VORTEX KZ2), PATTERSON (GB – KR-IAME OK), WHARTON (AUS – FA KART OKJ) E DEDECKER (B - PAROLIN-TM 60 MINI).
LE MANCHE DI QUALIFICA ALLA WSK EURO SERIES DI LONATO (I) PORTANO IN VETTA PUHAKKA (FIN – TONY KART-VORTEX KZ2), PATTERSON (GB – KR-IAME OK), WHARTON (AUS – FA KART OKJ) E DEDECKER (B - PAROLIN-TM 60 MINI). Gallery Lonato (BS)
Saturday, June 22, 2019

Allegati:
Allegate WSK news 19-06-22 - 301 Kb

LE GARE DI DOMANI IN LIVE STREAMING DA WSK.IT E DAL LIVE FACEBOOK DI WSK PROMOTION.

INSEGUIMENTO AI LEADER DI CLASSIFICA NELLA WSK EURO SERIES DI LONATO.

Nessuna certezza nella fortuna, neanche per alcuni dei consolidati leader di classifica, che oggi non hanno raggiunto i risultati sperati. È quanto è emerso dalla fase di qualifica, nella penultima tappa della WSK Euro Series, in svolgimento al South Garda Karting di Lonato (BS): nomi importanti sono rimasti oggi indietro nelle classifiche, in attesa di un deciso miglioramento nella giornata conclusiva di domani. Gli occhi saranno puntati alla KZ2, attesa alla sua seconda e conclusiva tappa della Serie, ma anche alle altre tre categorie in gara, che invece completeranno la loro stagione nella Serie continentale di WSK il prossimo fine settimana, al circuito di Adria (RO).

VOLATE SUL TRAGUARDO IN LIVE STREAMING.
Otto Prefinali e quattro Finali: sono le gare decisive della giornata di domani, visibili nel live streaming diffuso da wsk.it e dal live Facebook di WSK Promotion, con inizio del collegamento da Lonato alle ore 11:00.

SIMO PUHAKKA DIFENDE LA LEADERSHIP IN KZ2.
Il finlandese Simo Puhakka (Tony Kart-Vortex-Bridgestone) conferma il risultato delle prove ufficiali della KZ2 e, con tre vittorie, conquista la pole position della prefinale A davanti al bresciano Marco Ardigò, che ha vinto due manche. Due successi anche per il francese Anthony Abbasse (Sodi Kart-TM), che si classifica a ridosso di Puhakka nel ranking delle manche e conquista pole position in Prefinale B. Ad affiancarlo è il napoletano Giuseppe Palomba (Croc-TM), anche lui autore di due successi. La manche restante è andata al campano Francesco Celenta (Praga-Iame). Con tutti i protagonisti di classifica nelle prime file, si preannuncia particolarmente accesa la battaglia per la conquista della Serie, che si concluderà domani con la proclamazione del vincitore.

DEXTER PATTERSON PARTE ALL’ATTACCO IN OK.
Battaglia serrata nella OK, dove lo scozzese Dexter Patterson (KR-Iame-Bridgestone), quinto in classifica, dopo il miglior tempo nelle prove ufficiali conquista la pole position nella prefinale A, grazie a due vittorie di manche. Un successo consente al palermitano Gabriele Minì (Parolin-TM) di guadagnarsi la partenza in prima fila, accanto a Patterson. Lo svedese Dino Beganovic (Tony Kart-Vortex), anche lui con due vittorie, prenderà il via dalla pole position della prefinale B dove, grazie ad ottimi piazzamenti, troverà al suo fianco il britannico Joseph Turney (Tony Kart-Vortex). Si avvierà dalla 2. fila della prefinale A il friulano Lorenzo Travisanutto (KR-Iame), vincitore di una manche.

JAMES WHARTON È IL MIGLIORE IN OKJ.
Dopo dieci manche disputate, sono ben sei i piloti che si sono alternati alla vittoria, rendendo accesa la lotta per la pole position delle prefinali nella OKJ. Con due vittorie la pole della prefinale A va all’australiano James Wharton (FA Kart-Vortex-Vega) che vedrà schierato al suo fianco lo svedese William Silverholm (Tony-Vortex) autore di un successo. Nella prefinale B pole per l’americano Ugo Ugochuckwu (FAKart-Vortex), davanti al britannico Jamie Day (Exprit-Vortex), entrambi con due vittorie all’attivo. Gli altri vincitori delle manche sono il russo Artem Severiukhin (Tony-Vortex) ed il catanese Alfio Spina (KR-Iame). È solo al 10. slot di partenza nella prefinale A per il leader di classifica, l’olandese Robert De Haan (Energy-TM).

DOUWE DEDECKER PUNTA TUTTO IN 60 MINI.
I piloti della 60 Mini sono stati i veri stakanovisti delle manche di qualifica, con ben 15 gare disputate. Alla fine ha prevalso il belga Douwe Dedecker che, con quattro vittorie, si è assicurato la partenza in pole position nella Prefinale A, con accanto lo svedese Joel Bergstrom (entrambi su Parolin-TM-Vega), autore di due vittorie. Nella Prefinale B il russo Dmitry Matveev (Energy-TM) si avvierà dalla pole, affiancato dal pilota di Singapore Dion Gowda (Parolin-TM), entrambi vincitori di due gare. Hanno tagliato per primi il traguardo anche il romano Flavio Olivieri (KR-TM), il bulgaro Nikola Tsolov, il tailandese Enzo Tarvanichku e l’emiratino Keanu Al Zahari (tutti su Parolin-TM). Giornata negativa per il capo classifica, il britannico William Macintyre (Parolin-TM), che si avvierà in coda al gruppo nella prefinale B.


F4Championship.com Bet Italy Stop&Go TKart Vega Bridgestone Panta Sparco Monzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer
ALL NEWS