Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
VIA ALLA WSK SUPER MASTER SERIES DI SARNO: POLE ALLA 4. E CONCLUSIVA TAPPA DI VIGANÒ (I – TONY KART-VORTEX KZ2), MALONEY (BRB – FA KART-VORTEX OK), SPINA (I – CRG-TM OKJ) E MATVEEV (I - CRG-TM 60MINI).
VIA ALLA WSK SUPER MASTER SERIES DI SARNO: POLE ALLA 4. E CONCLUSIVA TAPPA DI VIGANÒ (I – TONY KART-VORTEX KZ2), MALONEY (BRB – FA KART-VORTEX OK), SPINA (I – CRG-TM OKJ) E MATVEEV (I - CRG-TM 60MINI). Gallery Sarno (SA)
Friday, April 06, 2018

Allegati:
Allegate WSK news 18-04-06 - 424 Kb

DOMANI PROSEGUONO LE MANCHE DI QUALIFICA. DOMENICA 8 APRILE LE GARE IN LIVE STREAMING DA WSK.IT.

VIA ALLE QUALIFICHE PER LA WSK SUPER MASTER SERIES.

Ha avuto inizio oggi la fase di qualifica all’ultima tappa della WSK Super Master Series, evento del karting internazionale che ha radunato a Sarno (SA) 270 piloti di 43 nazionalità. Al Circuito Internazionale Napoli è in corso la volata sulle classifiche finali della Serie promossa da WSK Promotion, nelle quali i distacchi tra i piloti che puntano alla vittoria risultano addirittura ridotti, dopo il precedente appuntamento: le gare disputate proprio qui a Sarno, la scorsa settimana, hanno infatti aperto diverse possibilità nell’esito finale di domenica prossima, quando saranno assegnate le vittorie definitive nelle categorie KZ2, OK, OK Junior e 60 Mini.

IN ATTESA DELLA FASE FINALE, IN LIVE STREAMING DA WSK.IT.
Le prove ufficiali di oggi hanno dato il via alle sfide decisive, proseguite nel pomeriggio con le prime manche di qualifica. Il clima è di grande attesa non solo nel paddock di Sarno, ma anche tra gli appassionati che, nell’intera giornata di doenica 8 aprile, avranno la possibilità di assistere alle immagini live delle Prefinali e delle Finali. L’appuntamento è sui canali ufficiali del sito wsk.it. e della pagina facebook di WSK Promotion, con le immagini in streaming che saranno diffuse a partire dalle ore 10:50, per la partenza delle Prefinali.

MATTEO VIGANÒ È IL PIÙ RAPIDO IN KZ2.
A complicare le tattiche dei favoriti in KZ2 è intervenuto il bergamasco Matteo Viganò (Tony Kart-Vortex-Bridgestone), capace di mettere tutti in riga dietro il suo tempo di 56”273, più rapido di 14 millesimi della prestazione segnata dal pescarese Lorenzo Camplese (Maranello-TM). Viganò si è ripetuto nella prima manche della serie, costantemente inseguito dal finlandese Simo Puhakka, suo compagno di team. Nella corsa in classifica, il primo round va a Alex Irlando (Sodi Kart-TM), piazzatosi terzo davanti ai suoi diretti avversari: il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex) e il trevigiano Paolo De Conto (CRG-TM), primi due in graduatoria.

ZANE MALONEY SFIDA TUTTI IN OK.
Anche in classe OK è stato un outsider ad aprire a sorpresa: il pilota delle Barbados Zane Maloney (FA Kart-Vortex-Bridgestone) ha girato più veloce di tutti in 57”194, migliore di solo 13 millesimi del tedesco Hannes Janker (KR-Parilla). Il leader di classifica, il danese Nicklas Nielsen (Tony Kart-Vortex), ha risposto vincendo la prima delle manche in programma. Poco dopo lo ha imitato Janker, che con la vittoria nella gara successiva si conferma tra i più forti candidati alla vittoria. Attesa nelle manche di domani la replica degli altri favoriti, tra i quali l’inglese Jonny Edgar (Exprit-YM), secondo in classifica.

AD ALFIO SPINA LA POLE POSITION IN OKJ.
Con il crono di 58”590 il catanese Alfio Spina (CRG-TM-Vega) ha segnato il miglior tempo nelle qualifiche, con 127 millesimi di vantaggio su Paul Aron (Fa Kart-Vortex) che ha fermato il cronometro in 58”717. L’estone ha replicato subito, vincendo una delle manche del pomeriggio, mentre l’altra è stata vinta da Gabriele Minì (Parolin-Parilla), lanciato per la vittoria in classifica: il palermitano al momento è secondo a un solo punto dal leader, il russo Kirill Smal (Tony Kart-Vortex), il quale ha avuto un avvio sfortunato, fermandosi subito in prima manche.

DIMITRY MATVEEV È IL PIÙ RAPIDO IN 60MINI.
Due nomi nuovi si sono imposti nelle prove cronometrate della 60 Mini: il più veloce è stato il russo Dmitry Matveev (CRG-TM-Vega) in 1’06”741, di 104 millesimi più rapido dell’udinese Andrea Filaferro (Birel-TM), che ha segnato il tempo di 1’06”844. Nelle manche un altro ousider, l’emiliano Rocco Mazzola (Italcorse-TM), ha conquistato una vittoria, così come ha fatto l’attuale capoclassifica Martinius Stenshorne (Parolin-TM). Il norvegese, nonostante sia rimasto indietro nelle prove, ha recuperato ben sei posizioni in gara.


F4Championship.com Bet Italy Stop&Go TKart Vega Bridgestone Panta Sparco Monzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer
ALL NEWS
WSK CHANNEL
Play Video
youtube channel
Enter Youtube Channle
WSK GALLERY
Enter into International Circuit Napoli
Enter into International Circuit Napoli
Enter into World Circuit La Conca
Enter into Adria Karting Raceway
Enter into Adria Karting Raceway

WSK Super Master Series 2018 Rd.4 - SARNO - 08/04/2018
WSK Super Master Series 2018 Rd.2 - SARNO - 01/04/2018
WSK Super Master Series 2018 Rd.3 - LA CONCA - 19/03/2018
WSK Super Master Series 2018 Rd.1 - ADRIA - 04/02/2018
WSK Champions Cup 2018 ADRIA - 28/01/2018
WSK SERIES
WSK Super Master Series
WSK Champions Cup
WSK Euro Series
WSK Final Cup
MULTIMEDIA & NEWS
WSK Gallery
WSK Channel
WSK Magazine
Events News
INFO
Partners
Accreditation
Contacts
WSK Promotion S.r.l.
Piazza della Repubblica, 8 - 73024 Maglie (Le) Italy
Fax: +39 0836 427550
P.IVA 03896830753

Animeitalia.it
WSK Promotion Logo
   
hit counter