Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
LA WSK MASTER SERIES INCORONA I SUOI VINCITORI.
LA WSK MASTER SERIES INCORONA I SUOI VINCITORI. Gallery Castelletto di Branduzzo
Sunday, April 01, 2012

E’ stato necessario arrivare alla disputa delle Finali  per nominare i vincitori della WSK Master Series di karting, che oggi al circuito  7 Laghi  di Castelletto di Branduzzo(PV) ha avuto la sua terza e conclusiva prova.

PEX DOMINA LA GARA  MA ARDIGÒ  RESTA PRIMO IN CLASSIFICA KZ1.
L’olandese Jorrit Pex (CRG-TM-Vega) ha colto l’attimo vincente allo start della Finale 2 in KZ1, scattando subito in testa  davanti  al bolzanino Fabian Federer (CRG-Maxter-Vega), suo compagno di team. Al bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Vega), leaderdi classifica, non è restato che controllare la situazione a distanza, accodandosi inizialmente ai due di testa prima di essere scavalcato  dal belga Yannick De Brabander (FK-TM-Vega).  La situazione dei punteggi  ha infatti consentito ad Ardigò di puntare a un  piazzamento utile, per concludere in testa la WSK Master Series. Così è stato, tanto che nelle ultime fasi Pex e Federer hanno dovuto badare solo a un minaccioso De Brabander, che non ha mai smesso di seguire entrambi in attesa di un momento a lui favorevole. I piloti CRG hanno invece concluso senza sbavature, salendo sul podio davanti a De Brabander. Senza errori  ha concluso anche Ardigò, che pur scendendo al 5. posto si è aggiudicato la vittoria finale nella categoria.
CELENTA  IMPRENDIBILE  IN PISTA, LENNOX-LAMB CONCLUDA IN TESTA LA KZ2.Il  campano Francesco Celenta (Birel-TM-Dunlop) ha  riproposto  a Castelletto  il suo dominio in KZ2,  come già avvenuto nel precedenteappuntamento di Sarno.  Regolando subito la situazione con il  suo  compagno di marca, il ceko Jan Midrla, Celenta ha completato la gara senza mai  farsi raggiungere. Midrla, del resto, ha potuto fare ben poco per recuperare il divario in classifica dal britannico Jordon Lannox-Lamb (CRG-Maxter-Dunlop), il quale dalle posizioni a seguire  si è semmai  prodotto in un bel recupero. Risalendo dall’ottava alla terza posizione, l’inglese si è  aggiudicato la vittoria finale salendo sul podio alle spalle di  Celenta e Midrla, rimasti senza altri avversari alla guida del plotone.
VERSTAPPEN FA SUO L’EN PLEIN IN KF2.L’ultima tappadella WSK Master Series è stata favorevole fino in fondo all’olandese Max Verstappen (Intrepid-TM-Vega), che oggi si è reso inavvicinabile sia  in Prefinale che  nellaFinale KF2. Il figlio dell’ex pilota di F.1 Jos Verstappen ha portato ulteriore lustro in famiglia, aggiudicandosi in modo così perentorio una classifica finale che già lo aveva presentato in testa a inizio  weekend.  Perciò  non c’è  stato  niente  da  fare  per  il  napoletano Felice Tiene(CRG-BMB-Vega),  che  a Castelletto non è riuscito nell’impresa di soffiare in volata a Verstappen la vittoria nella Serie. Tiene ha comunque colto un onorevole secondo posto in classifica, pur salendo sul podio dietro il polacco Karol Basz (Birel-BMB-Vega), il quale negli ultimi giri  della Finale  ha concluso una gara positiva, installandosi alle spalle del vincitore Verstappen.
ALESSIO  LORANDI DOMINA LA  KF3, DOVE  ILOTT È PRIMO SUB-JUDICE IN CLASSIFICA.Il bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex-Vega),  unico  a poter impensierire  il britannico Callum Ilott (Zanardi-ParillaVega) nella volata finale, ha  svolto al meglio il proprio compito,  dominando  Prefinale e Finale. Ilott, leader in classifica, è invece incappato in un’esclusione in Prefinale, comminatagli a causa di una non conformità tecnica riscontratagli all’arrivo. L’appello interposto  dal concorrente ha congelato la situazione, riproponendo in Finale il confronto tra Lorandi e Ilott. Nella gara decisiva il pilota inglese ha seguito costantemente  un irraggiungibile  Lorandi,  mentre  il croato Martin Kodric (FA Kart-Vortex-Vega) è stato abile nell’installarsi al terzo posto dietro i due. Con questa situazione al traguardo, Ilott è rimasto in testa alla classifica davanti a Lorandi, in attesa che si pronunci il giudice sportivo.
LEONARDO LORANDI TRIONFA IN 60 MINILa 60 Miniha vissuto l’esaltante sorpasso in classifica tra  ilsiciliano Pietro Mazzola (Hero-Parilla-Le Cont) e  il bresciano Leonardo Lorandi (Tony Kart-LKE-Le Cont), separati da un solo punto. In Finale Lorandi è scattato subito in testa seguito a distanza da Mazzola, il quale non ha più potuto avvicinarsi al leader. Bravo in questa fase l’italoamericano Devlin  De Francesco (Top KartLKE-Le Cont), che haconcluso terzo. Questa conclusione  ha consentito al  bresciano  di  aggiudicarsi la vittoria nella classifica di categoria, dove a Mazzola è restato un secondo posto più che onorevole.
APPUNTAMENTO DI RAI  SPORT  2 PER WSK TV MAGAZINELa giornata finale della WSK Master Series sarà l’argomento del prossimo WSK TV Magazine di Rai Sport 2, in programma venerdì 6 aprile. Su Internet restano on line tutti i servizi realizzati da  Stop&Go durante il weekend appena concluso.
press@wskarting.com


F4Championship.com Bet Italy Stop&Go TKart Vega Bridgestone Panta Sparco Monzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer
ALL NEWS
WSK CHANNEL
Play Video
youtube channel
Enter Youtube Channle
WSK GALLERY
Enter into International Circuit Napoli
Enter into International Circuit Napoli
Enter into World Circuit La Conca
Enter into South Garda Karting
Enter into Adria Karting Raceway

WSK Euro Series 2019 Rd.1 - SARNO - 31/03/2019
WSK Super Master Series 2019 Rd.4 - SARNO - 24/03/2019
WSK Super Master Series 2019 Rd.3 - LA CONCA - 10/03/2019
WSK Super Master Series 2019 Rd.2 - LONATO - 24/02/2019
WSK Super Master Series 2019 Rd.1 - ADRIA - 03/02/2019
WSK SERIES
WSK Super Master Series
WSK Champions Cup
WSK Euro Series
WSK Final Cup
MULTIMEDIA & NEWS
WSK Gallery
WSK Channel
WSK Magazine
Events News
INFO
Partners
Accreditation
Contacts
WSK Promotion S.r.l.
Piazza della Repubblica, 8 - 73024 Maglie (Le) Italy
Fax: +39 0836 427550
P.IVA 03896830753

Animeitalia.it
WSK Promotion Logo
   
hit counter