Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
SORPRESE AL CIRCUITO 7 LAGHI DI CASTELLETTO DI BRANDUZZO (PV) CON LE POLE IN PROVA NELLA WSK SUPER MASTER SERIES DI DREEZEN (B – ZANARDI-PARILLA KZ2), NORRIS (GB – FA KART-VORTEX KF) E BAIZ (YV – EXPRIT-VORTEX KFJ)
SORPRESE AL CIRCUITO 7 LAGHI DI CASTELLETTO DI BRANDUZZO (PV) CON LE POLE IN PROVA NELLA WSK SUPER MASTER SERIES DI DREEZEN (B – ZANARDI-PARILLA KZ2), NORRIS (GB – FA KART-VORTEX KF) E BAIZ (YV – EXPRIT-VORTEX KFJ) Gallery Castelletto di Branduzzo (PV)
Friday, April 11, 2014

Allegati:
Allegate WSK news 14-04-11 - 161 Kb

DOMENICA 13 DA WSK.IT IL LIVE STREAMING SU TUTTA LA MANIFESTAZIONE.

PROVE WSK AI LAGHI DI CASTELLETTO.

Alle prove ufficiali della WSK Super Master Series il Circuito Internazionale 7 Laghi si è presentato oggi in tenuta estiva. Il clima tiepido di Castelletto di Branduzzo (PV), in prossimità dei laghi che danno il nome alla struttura, è la variabile che può contribuire a modificare le prestazioni finora espresse, nella precedente tappa stagionale disputata a Sarno (SA) 3 settimane fa. I 200 piloti presenti, giunti al circuito pavese dai 5 continenti, hanno di fronte un weekend dalle temperature ben più alte rispetto alla gara precedente. Dopo il conseguente lavoro su meccanica e assetti, i risultati delle prove cronometrate hanno detto la loro, stabilendo le griglie di partenza per le manche che si svolgeranno domani.

DA DREEZEN L’ATTACCO AL VERTICE DELLA KZ2.
I risultati dal Circuito 7 Laghi invertono la tendenza dei valori in ogni categoria, a incominciare dalla KZ2: qui è il belga Rick Dreezen (Zanardi-Parilla-Bridgestone) ad aver segnato il miglior tempo in 47”420, staccando di 6 centesimi il francese Arnaud Kozlinski (Intrepid-TM-Bridgestone). Entrambi sono all’inseguimento, in una classifica provvisoria comandata dall’olandese Bas Lammers (FK-Parilla-Bridgestone), che invece oggi non è andato oltre la settima prestazione. Meglio per il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Bridgestone), secondo in graduatoria e autore del terzo tempo, davanti al compagno di team, il romano Flavio Camponeschi, impegnato a recuperare dal fondo. Il danese Andreas Hansen (Tony Kart-Vortex-Bridgestone) e il bresciano Andrea Dalè (CRG-Maxter-Bridgestone), oggi quinto e sesto, sono altri due piloti in risalita di posizioni, intenzionati a dire la loro nelle Finali di domenica.

NORRIS AVVISA LA CONCORRENZA IN KF.
L’esordio di quest’anno in KF non è stato per lui dall’immediato successo ma finalmente, nelle prove odierne, l’inglese Lando Norris (FA Kart-Vortex-Dunlop) è riuscito a servire alla concorrenza la propria migliore prestazione. Girando in 47”824, il più rapido della categoria, il londinese ha staccato di 158 millesimi il polacco Karol Basz (Tony Kart-Vortex-Dunlop), leader in classifica provvisoria KF. I risultati odierni parlano di mutamento dei valori anche nelle posizioni a seguire, visto che dei migliori in classifica il solo Callum Ilott (Zanardi-Parilla-Dunlop) si è confermato al top, con la terza posizione nella lista dei tempi. Dietro l’inglese figurano infatti il francese Gabriel Aubry, il finlandese Niko Kari (entrambi su Tony Kart-Vortex-Dunlop) e il bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-TM-Dunlop), tutti in vena di rimonte in un ranking che li vede piazzati dall’undicesimo posto in giù. La caccia ai primi, nelle manche di qualifica di domani, è annunciata.

BAIZ SCATTA IN AVANTI IN KF JUNIOR.
Grandi manovre anche in KF Junior, dove è il venezuelano Mauricio Baiz (Exprit-Vortex-Vega) a proporsi nell’attacco alla leadership di classifica, segnando il gito più veloce in 48”791, più rapido di 95 millesimi del leader di classifica, l’inglese Daniel Ticktum (Zanardi-Parilla-Vega). La scala di punteggio, distribuita in valore crescente nelle tre tappe della WSK Super Master Series, facilita le rimonte in classifica: obiettivo di Baiz, attualmente solo 21. Coinvolto nelle posizioni di vertice è anche il bresciano Leonardo Lorandi (Tony Kart-TM-Vega), terzo nella lista dei tempi davanti all’americano Logan Sargeant (FA Kart-Vortex-Vega). Ancora più sorprendente il 5. tempo della 13enne di Valencia Marta Garcia Lopez (Zanardi-Parilla-Vega), piazzatasi davanti all’inglese Enaam Ahmed (FA Kart-Vortex-Vega). Piatto ricco, dunque, anche nella manche della KFJ, che già stasera hanno avuto un anticipo con la disputa di due gare, vinte da Lorandi e dal tedesco David Beckmann (Tony Kart-Vortex-Vega).

60 MINI A CACCIA DI SZYSZKO.
Nelle prove ufficiali della 60 Mini, in programma domani, è Maciej Szyszko (Tony Kart-LKE-Vega) il pilota da battere. Il polacco guida la classifica davanti al rumeno Mikar Mizevych (Tony Kart-LKE-Vega), allo spagnolo David Vidales (FA Kart-LKE-Vega), al barese Nicola Abrusci (Tony Kart-LKE-Vega), al monzese Mattia Muller e al napoletano Giuseppe Fusco (entrambi su Lenzo Kart-LKE-Vega).

WSK IN VIDEO.
Domenica prossima gare in live streaming dal sito ufficiale www.wsk.it, a partire dalle Prefinali della mattina fino al termine della manifestazione


F4Championship.com Bet Italy Stop&Go TKart Vega Bridgestone Panta Sparco Monzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer
ALL NEWS
WSK CHANNEL
Play Video
youtube channel
Enter Youtube Channle
WSK GALLERY
Enter into Adria Karting Raceway
Enter into South Garda Karting