Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
CAMBIO AL VERTICE NELLE CLASSIFICHE WSK SUPER MASTER SERIES. DOPO LA TERZA TAPPA A MURO LECCESE (LE) SONO IN TESTA PATTERSON (GB – KR-IAME OK), EYCKMANS (B – PAROLIN-TM 60 MINI) E ANTONELLI (I – KR-IAME OKJ).
CAMBIO AL VERTICE NELLE CLASSIFICHE WSK SUPER MASTER SERIES. DOPO LA TERZA TAPPA A MURO LECCESE (LE) SONO IN TESTA PATTERSON (GB – KR-IAME OK), EYCKMANS (B – PAROLIN-TM 60 MINI) E ANTONELLI (I – KR-IAME OKJ). Gallery Muro Leccese (LE)
Wednesday, March 13, 2019

Allegati:
Allegate WSK news 19-03-13 - 476 Kb

AL TRAGUARDO DI SARNO DEL 24 MARZO ANCHE LA KZ2, COMANDATA DA LAMMERS (NL – SODI-TM).

DA LA CONCA IN VOLATA, VERSO IL TRAGUARDO DI SARNO.

Il weekend di gara appena trascorso a Muro Leccese (LE) ha prodotto notevoli cambiamenti nelle classifiche della WSK Super Master Series, ma non solo: al World Circuit La Conca nuovi piloti hanno celebrato la loro prima vittoria di categoria, innalzando le loro quotazioni in vista del traguardo finale. La quarta e conclusiva prova in calendario, nella Serie organizzata da WSK Promotion, si prepara a vivere nel weekend dal 21 al 24 marzo una manifestazione dalle grandi aspettative a Sarno (SA). La scala incrementale di punteggio mette in palio, infatti, un tetto di ben 153 punti, utili a ogni ulteriore sorpresa in classifica: perciò cresce l’attesa non solo tra i piloti che puntano al successo finale, ma anche nel pubblico che segue puntualmente le gare WSK, in pista o in live streaming dal sito wsk.it.

SORPASSO DI PATTERSON, NUOVO LEADER IN OK.
In classe OK Dexter Patterson (KR-Iame-Bridgestone, sopra) ha compiuto il sorpasso in classifica ai danni del friulano Lorenzo Travisanutto (KR-Iame) pur se allo scozzese, a coronamento di un weekend molto positivo, è mancata la vittoria in Finale. A battere Patterson ci ha pensato il palermitano Gabriele Minì (Parolin-TM), che dopo l’ottimo esordio di inizio anno ha finalmente centrato la sua prima vittoria in categoria. A La Conca, Travisanutto non ha invece ottenuto risultati al top, dopo un ottimo avvio di stagione. I tre hanno finora incasellato una vittoria in Finale ciascuno, disponendosi in graduatoria con Patterson in testa a 239 punti, seguito da Travisanutto a quota 201. Minì è risalito al quarto posto con 148 punti, alle spalle di un altro pilota temibile come Taylor Barnard (KR-Iame): l’inglese, regolare ma non ancora vittorioso in Finale o in Prefinale, è terzo con 158 punti. Quinto, a 129 punti, è lo svedese Dino Beganovic (Tony Kart-Vortex), mostratosi a La Conca meno fortunato che nelle precedenti occasioni.

ANTONELLI, LEADER IN OK JUNIOR TRA TANTI AVVERSARI.
Andrea Kimi Antonelli (KR-Iame-Vega, sopra) si conferma leader in OK Junior dopo la vittoria in Finale a Muro Leccese, davanti a una rosa di avversari che si mostra sempre più agguerrita. Ne è la prova lo stesso podio al World Circuit La Conca, sul quale il bolognese è salito affiancato dai suoi più temibili inseguitori: sono l’olandese Thomas Ten Brinke (FA Kart-Vortex) e il russo Nikita Bedrin (Tony Kart-Vortex), che dopo aver concluso secondo e terzo a Muro Leccese, seguono anche in classifica con 154 punti a pari merito il leader Antonelli, che comanda a quota 215. Un altro aspirante al successo, l’inglese Arvid Lindblad (Exprit-TM), è emerso a La Conca, issandosi al quarto posto con 130 punti dopo aver dominato nelle manche e in Prefinale, prima di concludere quarto in Finale. Senza contare il britannico Jamie Day (Exprit-Vortex), che resta in corsa al quinto posto con 111 punti.

EYCKMANS SALE AL COMANDO IN 60 MINI.
Proseguendo la sua serie positiva, restando a La Conca in ogni occasione nei primi 3, il belga Ian Eyckmans (Parolin-TM-Vega, sopra) spodesta dalla leadership della 60 Mini l’emiratense Rashid Al Dhaheri (Parolin-TM) che invece a Muro Leccese è rimasto lontano dalla top ten. Resta contenuto, 227 a 189, il divario in punti tra i due me è ormai vicinissimo in classifica (185 punti) il giamaicano Alex Powell (Energy-TM), terzo dopo essere tornato al successo in gara domenica scorsa. A La Conca hanno a tratti dominato anche i britannici Coskun Irfan e William Macintyre (entrambi su Parolin-TM), che ora seguono al quarto e al quinto posto con 129 e 113 punti rispettivamente.

BAS LAMMERS VA A SARNO DA LEADER KZ2.
La KZ2 avrà a Sarno la sua seconda e conclusiva tappa nella WSK Super Master Series, reduce dalla prima prova che il 24 febbraio si è svolta a Lonato (BS). In questa categoria è al comando l’olandese Bas Lammers (nella foto a destra) davanti al compagno di team Adrien Renaudin (entrambi su Sodikart-TM-Bridgestone), con bilancio punti tra i due di 91 a 89. A ridosso dei primi, e pronti ad attaccare nel weekend conclusivo, sono l’olandese Marijn Kremers (BirelArt-TM), terzo a 67 punti, il trevigiano Paolo De Conto (CRG-TM), quarto a 64 punti e il pugliese Alex Irlando (BirelArt-TM), quinto con 45 punti.


F4Championship.com TKart Vega Bridgestone Panta Sparco Monzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer
ALL NEWS