Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
LA WSK SUPER MASTER SERIES VA ALLA GIORNATA CONCLUSIVA SUL CIRCUITO INT. NAPOLI DI SARNO (SA) CON LA POLE POSITION DI PUHAKKA (FIN - KOSMIC-VORTEX KZ2), BASZ (PL - KOSMIC-VORTEX OK), ROSSO (I - TONY KART-VORTEX OKJ) E MINÌ (I - PAROLIN-TM 60MINI).
LA WSK SUPER MASTER SERIES VA ALLA GIORNATA CONCLUSIVA SUL CIRCUITO INT. NAPOLI DI SARNO (SA) CON LA POLE POSITION DI PUHAKKA (FIN - KOSMIC-VORTEX KZ2), BASZ (PL - KOSMIC-VORTEX OK), ROSSO (I - TONY KART-VORTEX OKJ) E MINÌ (I - PAROLIN-TM 60MINI). Gallery Sarno (SA)
Saturday, April 08, 2017

Allegati:
Allegate WSK news 17-04-08 - 385 Kb

DOMANI LE FINALI IN LIVE STREAMING SU WSK.IT.

ACCENDE IL RUSH FINALE ALLA WSK DI SARNO.

È sempre più “caldo” il fine settimana conclusivo della WSK Super Master Series, in svolgimento al Circuito Internazionale Napoli di Sarno (SA). Nelle gare che determineranno i vincitori delle classifiche finali della Serie si sta evidenziando la competitività di molti piloti, che puntano alla vittoria in gara quando non sono coinvolti nel rush finale nelle classifiche: elementi che rendono ancora più imprevedibile l’esito della giornata delle Finali, culmine del weekend campano, visibile domani dal live streaming diffuso dal sito ufficiale wsk.it.

È PUHAKKA L’ARBITRO DELLA SFIDA N KZ2.
Con la vittoria di due manche, dopo la migliore prestazione segnata ieri in prova, il finlandese Simo Puakka (Kosmic-Vortex-Bridgestone) si impone a Sarno, prevalendo nelle eliminatorie davanti al francese Jeremy Iglesias (Formula K-TM), vittorioso in una gara. Saranno loro i due piloti in pole position nelle Prefinali di domani, con al fianco rispettivamente l’olandese Bas Lammers (Sodi-TM), leader di classifica, e il ceco Patrik Hajek (Kosmic-Vortex). Peccato per il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex), arretrato a causa del ritiro in prima manche, nonostante la vittoria nelle altre due.

BASZ RESTA FAVORITO IN OK.
Ieri il più veloce in prova e oggi il migliore nelle manche: così il polacco Karol Basz (Kosmic-Vortex-Bridgestone) conclude imbattuto la fase eliminatoria, conquistando la pole position in Prefinale A. Lo segue in scia lo spagnolo Pedro Hiltbrand (Tony Kart-Vortex), che con tre vittorie di manche va in pole in Prefinale B. Accanto a loro saranno rispettivamente gli inglesi Tom Joyner (Zanardi-Parilla) e Clement Novalak (TonyKart-Vortex), impegnato quest’ultimo a difendere la leadership di categoria.

SFIDA A ROSSO IN OK JUNIOR.
Andrea Rosso (Tony Kart-Vortex-Vega) è risultato il migliore nelle manche di qualifica e va in pole position in Prefinale A. Il torinese resta però insidiato da un gran numero di outsider, primo tra tutti l’inglese Jonny Edgar (Exprit-TM), che con il secondo posto ottenuto nelle eliminatorie conquista la pole position in Prefinale B. I due avranno rispettivamente accanto, in prima fila, l’inglese Harry Thompson (FA Kart-Vortex) e l’italiano Luca Bosco (Tony Kart-Vortex), emersi senza imprevisti dalle manche di qualifica. È andata diversamente ad altri piloti che, pur vittoriosi in gara, hanno subito ritiri che li hanno fatti arretrare nelle eliminatorie. È il caso dell’inglese Christopher Lulham (Tony Kart-Parilla), che dopo aver vinto tre manche chiude in ottava posizione.

MINÌ IN VOLATA IN 60 MINI.
Anche il siciliano Gabriele Minì (Parolin-TM-Vega) chiude le manche imbattuto, imponendosi con quattro vittorie sul bolognese Andrea Antonelli (Tony Kart-Vortex), vincitore in tre gare. Prestazioni che mandano entrambi i piloti in pole position, nelle rispettive Prefinali A e B. Ad affiancare i due favoriti in prima fila saranno domani mattina l’americano Nikhil Bohra (CRG-TM) e il russo leader di classifica Nikita Bedrin (Tony Kart-TM).


F4Championship.com TKart Vega Bridgestone Panta Sparco Monzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer
ALL NEWS