Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
PROVE UFFICIALI ALLA WSK EURO SERIES NIGHT EVENT, CON I PIÙ VELOCI MINÌ (I – PAROLIN-TM OK), ANTONELLI (I – KR-IAME OKJ) E KUTSKOV (RUS – ENERGY-TM 60MINI) IN ATTESA DELLE MANCHE DI QUALIFICA, NELLA GARA DEL TRAGUARDO DI STAGIONE.
PROVE UFFICIALI ALLA WSK EURO SERIES NIGHT EVENT, CON I PIÙ VELOCI MINÌ (I – PAROLIN-TM OK), ANTONELLI (I – KR-IAME OKJ) E KUTSKOV (RUS – ENERGY-TM 60MINI) IN ATTESA DELLE MANCHE DI QUALIFICA, NELLA GARA DEL TRAGUARDO DI STAGIONE. Gallery Adria (RO)
Friday, June 28, 2019

Allegati:
Allegate WSK news 19-06-28 - 307 Kb

SABATO NOTTE LIVE STREAMING DA WSK.IT E DA WSK LIVE FACEBOOK.

NIGHT EVENT, EVENTO DI CLASSE ALLA WSK EURO SERIES.

È partita la notte del karting internazionale, il momento finale dei giochi di classifica, che grazie al potente impianto di illuminazione dell’Adria Karting Raceway vedrà sotto i suoi riflettori le battaglie decisive della WSK Euro Series, alle quali partecipano 160 piloti di 37 diverse nazionalità. Le quattro tappe della Serie internazionale, promossa e organizzata da WSK Promotion, hanno il loro approdo questo fine settimana, nella gara in notturna che ha preso il via al circuito di Adria (RO). È in gioco la vittoria finale nelle classi OK, dove è leader il friulano Lorenzo Travisanutto (KR-Iame-Bridgestone), in OK Junior, comandata dal bolognese Andrea Kimi Antonelli (KR-Iame-Vega), e in 60 Mini, guidata dal britannico William Macintyre (Parolin-TM-Vega). La KZ2, quarta categoria compresa nella WSK Euro Series, ha invece proclamato il suo vincitore domenica scorsa nel precedente appuntamento di Lonato (BS), dove ha trionfato il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Bridgestone). Ognuna delle giornate, o meglio, delle notti di gara, ha un preludio serale, fatto di turni di warm-up o di prime manche di qualifica. Sul circuito di Adria diventa suggestivo il momento del tramonto e, ancora di più il calare del buio, momento in cui si svolge la parte più importante del programma.

IMMAGINI IN NOTTURNA DAL LIVE STREAMING.
La giornata odierna ha lasciato spazio in questo modo ai turni di prove ufficiali, scattati dopo la mezzanotte. Nella stessa modalità si svolgerà la fase conclusiva che partirà sabato sera 29 giugno, a incominciare dalle gare di Prefinale, seguite dalle due Finale B, aperte ai piloti non qualificati in Finale nelle categorie OK Junior e 60 Mini. Il live streaming sarà attivo a partire dal via delle Prefinali e andrà avanti fino al termine della manifestazione, con appuntamento per l’inizio del collegamento alle ore 18:10 dal sito ufficiale wsk.it e dal live Facebook di WSK Promotion. Infine, il momento delle Finali, in completa ambientazione notturna: saranno queste gare, a partire dalle ore 21:30, a dare il verdetto definitivo sui vincitori della WSK Euro Series 2019.

SORPRENDENTI RISULTATI DALLE PROVE.
Le prove in notturna di Adria hanno avuto inizio con il miglior tempo che il russo Kirill Kutskov (Energy-TM-Vega), 28. nella classifica 60 Mini, ha segnato a sorpresa in 54”702, davanti al campano Manuel Scognamiglio (Tony Kart-TM). Avvio in difficoltà, invece, per il leader di classifica, l’inglese William Macintyre (Parolin-TM), che è solo al 31. posto. Relativamente più tranquilla è la posizine del bolognese Andrea Kimi Antonelli (KR-Iame-Vega), leader in OK Junior e autore stanotte del miglior tempo in 49”162, davanti al suo stesso inseguitore ai punti, l’olandese Thomas Ten Brinke (FA Kart-Vortex). Anche in classe OK il leader è all’inseguimento: il friulano Lorenzo Travisanutto (KR-Iame-Bridgestone) deve partire in rimonta, avendo concluso le prove al 24. posto. Buone notizie, invece, per il palermitano Gabriele Minì (Parolin-TM), che dal suo 12. posto in classifica dà il via al suo Night Event di Adria segnando il miglior tempo in 47”826, davanti al britannico Taylor Barnard (KR-Iame).


F4Championship.com TKart Vega Bridgestone Panta Sparco Monzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer
ALL NEWS