Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
LE MANCHE ELIMINATORIE INFIAMMANO LA WSK SUPER MASTER SERIES A LONATO
LE MANCHE ELIMINATORIE INFIAMMANO LA WSK SUPER MASTER SERIES A LONATO Gallery Lonato del Garda
Saturday, February 22, 2020

Allegati:
Allegate 12 WSK Super Master Lonato 220220 ITA - 169 Kb

Domenica 23 febbraio le finali con inizio alle ore 14:30 in Live Steaming. Intanto nelle manche si impongono in KZ2 Giacomo Pollini e nella OK Andrea Kimi Antonelli. Nelle classifiche provvisorie della OK-Junior è davanti Brando Badoer, nella Mini il russo Dmitry Matveev.

Lonato del Garda (ITA), 22.02.2020
Al South Garda Karting, nella giornata clou delle manche eliminatorie di sabato 22 febbraio, si sono viste tutte le premesse dell’eccezionale spettacolo che andrà in scena domenica per la fase finale di questa attesa seconda prova della WSK Super Master Series. Con 362 piloti in pista, a Lonato la “scrematura” per definire i finalisti è stata feroce e alquanto selettiva, ma alla fine i maggiori protagonisti di questo grande evento sono venuti fuori, confermando diversi valori già espressi a inizio weekend.

Gli orari di Lonato per la fase finale di domenica 23 febbraio.
Le classifiche dopo le manche che introducono alla fase finale sono già definite per le due categorie KZ2 e OK, invece per le altre due categorie che comprendono i piloti più giovani della Junior e della Mini saranno necessarie ancora le ultime manche di domenica mattina dalle 10:00 alle 11:45. Il programma della fase finale della giornata conclusiva di domenica comprende a partire dalle ore 11:50 due Prefinali per ogni categoria, quindi a seguire in Live Streaming alle ore 14:30 la Finale di KZ2, alle 15:00 quella della OK, alle 15:30 la OK-Junior e alle 16:00 la Mini.

In KZ2 comanda Giacomo Pollini.
A condurre in KZ2 al termine delle manche è il pilota di casa Giacomo Pollini (Formula K-TM Racing-Vega/NGM Motorsport), a seguito di una classifica rivoluzionata dall’ultima gara della giornata dove in un contatto multiplo ne ha fatto le spese Riccardo Longhi (BirelArt-TM Racing/BirelArt Racing) che era in testa alla manche perdendo diverse posizioni in graduatoria. Pertanto tre vittorie per Pollini, due per Longhi, e due per il poleman Alex Irlando (BirelArt-TM Racing/BirelArt Racing). Fra i migliori anche Fabian Federer (Maranello-TM Racing/SRP Racing Team) insieme al francese Jeremy Iglesias (Formula K-TM Racing/Formula K Racing Team) e Giuseppe Palomba (BirelArt-TM Racing/BirelArt Racing).
Categoria KZ2, la classifica finale dopo le manche: 1. Pollini; 2. Irlando; 3. Federer; 4. Iglesias; 5. Palomba; 6. Dalè; 7. Longhi; 8. Buran; 9. Nomblot; 10. Gustafsson.

Andrea Kimi Antonelli svetta nelle manche della OK.
Nella OK è piuttosto ampio il ventaglio dei candidati alla vittoria. Un ottimo recupero dalle prove di qualificazione lo ha messo in atto lo spagnolo attuale leader di campionato Pedro Hiltbrand (Tony Kart-Vortex-Bridgestone/Tony Kart Racing Team), ma a brillare è anche il giovane Andrea Kimi Antonelli (KR-Iame/KR Motorsport), insieme all’inglese Taylor Barnard (KR-Iame/Rosberg Racing Academy), ambedue vincitori di tre manche, e l’altro inglese Joe Turney compagno di squadra di Hiltbrand. In evidenza anche il figlio d’arte, poleman in prova, Enzo Trulli (KR-Iame/KR Motorsport) con una vittoria di manche.
Categoria OK, la classifica finale dopo le manche: 1. Antonelli; 2. Barnard; 3. Hiltbrand; 4. Turney; 5. Trulli; 6. Vant Hoff; 7. Bedrin; 8. Camara; 9. Travisanutto; 10. Ten Brinke.

Brando Badoer è davanti alla classifica provvisoria della OK-Junior.
Nella OK-Junior leader della categoria si è confermato l’altro figlio d’arte Brando Badoer (KR-Iame-Vega/KR Motorsport), miglior tempo assoluto in prova e vincitore di tutte e quattro le manche alle quali ha preso parte. Suo maggior rivale per ora si è rivelato il suo compagno di squadra l’inglese Arvid Lindblad con tre vittorie, mentre è leggermente indietro l’altro compagno di squadra Alfio Andrea Spina, attuale leader di campionato dopo la vittoria nella scorsa gara di Adria. Qui saranno le ultime manche di domenica mattina a determinare i partecipanti alla fase finale.
Categoria OKJ, la classifica provvisoria dopo le manche: 1. Badoer; 2. Lindblad; 3. Kucharczyk; 4. Cepil; 5. Stenshorne; 6. Spina; 7. Dedecher; 8. Ferreira; 9. Pasiewiecz; 10. Severiukhin.

Il russo Dmitry Matveev leader provvisorio nella Mini.
Nella Mini, alla pole position dello sloveno Mark Kastelic (KR-TM Racing-Vega/Team Driver Racing Kart), hanno fatto seguito le performance vincenti del russo Dmitry Matveev (Energy-TM Racing/Energy Corse) con tre vittorie, del suo compagno di squadra German Fotveev con due vittorie, dell’attuale leader di classifica Gerasim Skulanov (IPK-TM Racing/Formula K), anche questi con tre vittorie, del polacco Jan Przyrowsky (Parolin-TM Racing/AV Racing) e del pilota degli Emirati Rashid Al Dhaheri (Parolin-TM Racing/Parolin Racing Kart). Anche in questa categoria le ultime manche avranno luogo domenica mattina per definire la classifica ufficiale delle manche.
Categoria MINI, la classifica provvisoria dopo le manche: 1. Matveev; 2. Skulanov; 3. Fotveev; 4. Kastelic; 5. Helias; 6. Al Dhaheri; 7. Egozi; 8. Tarnvanichkul; 9. Dzitiev; 10. Cui.

WSK SUPER MASTER SERIES 2020 RD.2
Il programma di Lonato
Domenica, 23 Febbraio:
8:20 Warm-up
Live streaming
10:00 Manche eliminatorie
11:50 Prefinali
14:30 Finali KZ2, OK, OKJ, Mini.

Live Timing, Live Streaming, Risultati nel sito www.wskarting.it

Il calendario WSK Super Master Series 2020.
Rd. 1: 2 Febbraio, Adria Karting Raceway
Rd. 2: 23 Febbraio, South Garda Karting, Lonato
Rd. 3: 8 Marzo, International Circuit La Conca
Rd. 4: 22 Marzo, International Circuit Napoli, Sarno

WSK Promotion
Ufficio Stampa
press@wsk.it
Photo credit: Sportinphoto / FMPress


F4Championship.com TKart Vega Bridgestone Le Cont Panta OMPMonzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer
ALL NEWS